Palazzo Venezia ritrovato. Un percorso tra i frammenti della storia

Via del Plebiscito, 18 - 00186
September 23rd, 2017 - September 23rd, 2017

Loading
Loading Map

Related Info

 
Un percorso nella storia di Roma attraverso le vicende costruttive e le trasformazioni di Palazzo di Venezia centro politico nel cuore della città, lungo percorsi nascosti e scoprendo punti di vista inediti. L’uomo ha sempre dialogato con la Natura. L’ha osservata, resa magica fino a divinizzarla, copiata, è stata fonte di ispirazione, per poi essere trascurata in favore dei viaggi introspettivi, fino a sostituirla nella scala dei valori. Il Palazzo di Venezia a Roma è sorto tra i resti della Roma antica, inglobando delle strutture medievali e circondando la basilica di San Marco. Con il giardino segreto di papa Paolo II, si conserva l’hortus conclusus di concezione classica, il buon ritiro per la meditazione, mentre il cortile con il giardino ritrovato formato nell’Ottocento con una vasta varietà di specie arboree, è nato sotto gli impulsi dell’Accademia di Belle Arti di Vienna. Il complesso monumentale del palazzo guarda la natura al suo interno, quasi la conserva. Nella quotidianità il passante che attraversa il centro storico, se per caso si trova a passare da uno degli ingressi non può non fermarsi sotto le arcate del cortile, tra le palme e davanti alla fontana di Venezia del Monaldi. In occasione delle Giornate Europee del Patrimonio, il Palazzo di Venezia offre ai suoi visitatori la possibilità di scoprire i suoi giardini "segreti", i sottotetti ed il cammino di ronda, il rapporto tra l'uomo e la natura attraverso le opere della sua collezione. Un percorso che condurrà i visitatori alla scoperta dei due cortili, fino alla loggia superiore dove si potranno vedere quattro elementi scultorei, i cosiddetti "4 venti", che un tempo decoravano, fino al suo spostamento di inizio Novecento, il Palazzetto di Paolo II.

No visitor has been on this event

Have you been there?

Let us know: Yes, I have or share your story with others