Edifici religiosi sepolti

San Marziano e Aula Magna dell’Istituto Comprensivo Valli e Carasco, via Piani 42 - 16042 Carasco (GE)
September 24th, 2017 - September 24th, 2017

Loading
Loading Map

Related Info

 

Edifici religiosi sepolti dalle alluvioni ritornano a essere visibili: la Chiesa di San Marziano e il Monastero di Sant’Eufemiano a Carasco

Evento: Recenti indagini archeologiche, realizzate dalla Soprintendenza e dall’Università, hanno portato alla luce le straordinarie testimonianze di due edifici religiosi medievali che erano stati celati dalle molteplici e catastrofiche alluvioni, che nel corso dei secoli hanno devastato Carasco.
In località Piani gli scavi realizzati in funzione del recupero dell’edificio rurale che ingloba la Chiesa medievale di San Marziano hanno fatto riemergere le strutture di quest’ultima, in particolare l’abside con i suoi intonaci, gli altari e i pavimenti.
A Graveglia è stata, invece, la demolizione della canonica che si trovava a ridosso della Chiesa di Sant’Eufemiano, a mettere in luce murature databili all’XI secolo: sono quelle dell’importante monastero la cui esistenza era nota grazie alle fonti scritte, ma di cui si era completamente persa la localizzazione. Sono state individuate inoltre alcune sepolture che lì erano localizzate prima che vi sorgesse la Chiesa.
La proiezione commentata delle riprese realizzate nel corso degli scavi a Sant’Eufemiano permetterà di cogliere l’importanza che il complesso ecclesiastico rivestiva nel passato. Questa sarà realizzata nell’Aula Magna dell’Istituto Comprensivo di Carasco, che si trova a poche decine di metri da San Marziano.
Il recupero dell’edificio di San Marziano permetterà di apprezzare lo spessore storico delle vicende che lo hanno interessato nei secoli, ma non sarà purtroppo possibile mantenere in vista le fasi più antiche della Chiesa. Pertanto questa visita guidata costituisce un’eccezionale occasione.

Data: Domenica 24 settembre 2017 dalle ore 16:30 alle ore 18:45

Costo: ingresso gratuito

Info: sabap-lig.comunicazione@beniculturali.it | +39 010 27181

Evento realizzato dalla Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio per la città metropolitana di Genova e le province di Imperia, La Spezia e Savona con il Comune di Carasco e il Dipartimento di Antichità, Filosofia e Storia (DAFIST) dell'Università degli Studi di Genova.

Informazioni pratiche: L’appuntamento è a San Marziano, sito raggiungile in macchina o con l’autobus, con partenze anche dalla stazione F.S. di Chiavari. Si consigliano scarpe comode. E’ garantito l’accesso ai disabili, tranne che all’interno della Chiesa di San Maziano, che non è ancora attrezzata.

No visitor has been on this event

Have you been there?

Let us know: Yes, I have or share your story with others