Visita guidata. Uomini e Paesaggi. L’arrivo dei Longobardi e la trasformazione urbana e sociale delle città.

piazza del Duomo, 13 - 33100, Cividale del Friuli (UD)
September 24th, 2017 - September 24th, 2017

Loading
Loading Map

Related Info

 
Museo archeologico nazionale di Cividale del Friuli Evento: Visita guidata. Uomini e Paesaggi. L’arrivo dei Longobardi e la trasformazione urbana e sociale delle città. Data: domenica 24 settembre alle ore 16.00 Costo: 4 €, ridotto 2 € Info: museoarcheocividale@beniculturali.it, + 39 0432 700700 Il passaggio tra l’età tardoantica e quella altomedievale è segnato da una significativa trasformazione delle città, ma anche del loro tessuto sociale. Si tratta di una fase di transizione estremamente nevralgica e molto ben rappresentata dai contesti esposti al MAN di Cividale. Il tema GEP 2017 “Cultura e Natura” letto in questa chiave offre la possibilità di accompagnare i visitatori attraverso un percorso mirato, in grado di evidenziare gli elementi più significativi di questo processo evolutivo. Si propone una serie di approfondimenti sintetici, ma allo stesso tempo immersivi, che permettono la visualizzazione di tali cambiamenti partendo da una scelta di contesti significativi. Dai manufatti di età romana più emblematici in grado di raccontare la topografia e la monumentalità di un abitato dominato dalla presenza del fiume Natisone, ai contesti longobardi propri della nuova classe dirigente. La città di Cividale vede cambiare i propri punti di riferimento in relazione ai nuovi centri di potere, con un notevole incremento di zone inedificate e funerarie interne alla città, conseguenza di una sempre maggior rarefazione del tessuto edilizio connotato dall’abbandono di numerosi edifici e dal loro riutilizzo in forme abitative diverse. Estesi campi funerari in spazio aperto dominano tutta la fascia immediatamente esterna alle mura, dove i Longobardi hanno ricavato i propri luoghi di sepoltura. La necropoli di San Mauro, ricostruita nel salone del museo, rispettando allineamenti e orientamenti originali, permette di conoscere da vicino organizzazione e caratteristiche di questi sepolcreti barbarici destinati a cambiare definitivamente il volto della città.

No visitor has been on this event

Have you been there?

Let us know: Yes, I have or share your story with others