La necropoli di Campovalano

Piazzale S.Gabriele, 1 - Campovalano (TE)
September 23rd, 2017 - September 23rd, 2017

Loading
Loading Map

Related Info

 
La Necropoli copre un arco temporale che va dal IX sec al II sec. a.C. ed ha restituito, ad oggi, 621 sepolture. L’area archeologica è direttamente collegata al Museo Archeologico di Campli, che ne espone i reperti. La frequentazione cultuale va dalla Prima età del Ferro (IX secolo a.C.) fino al II d.C., anche se materiali sporadici ed una tomba recuperata nel 1971 collocherebbe la fase più antica della necropoli nella Tarda Età del Bronzo (XII - X sec. A. C.). Le sepolture più antiche sono caratterizzate da grandi tumuli, simili a quelli dell'area marchigiana di cultura picena. I circoli, di ciottoli di fiume discoidali, raggiungono il diametro di 25 m e le dimensioni connotano il rango del defunto. Nelle tombe principesche sono stati rinvenuti anche carri da parata a due ruote. Sul piano d'inumazione, il corredo, protetto da argini di pietre, occupa posizioni distinte per funzioni: ornamenti personali e armi in posizione funzionale; ceramica e vasellame  di bronzo lungo il fianco, fino ai piedi. L'inumato, avvolto in un sudario, era deposto in una cassa lignea, o protetto da un tavolato. L'ultima fase documentata è quella dell'età ellenistica (190-180 a.C.) quando viene monumentalizzata e strutturata la via della necropoli. All’interno dell’area è stato ricostruito il tumulo della tomba 2 ed è stato reso visitabile. Sono visibili inoltre i circoli di pietre che racchiudono le tombe più antiche, altri tumuli più piccoli e un tratto di circa 100 metri della strada sacra. Visita guidata gratuita dalle 9:00 alle 13:00 e dalle 20:00 alle 23:00 Glauco Angeletti 0871/32951 glauco.angeletti@beniculturali.it Giampaolo Di Virgilio. Tel. 0861/569158, 333/4496335

No visitor has been on this event

Have you been there?

Let us know: Yes, I have or share your story with others